lunedì 6 agosto 2012

adeguamento listino gTLD

Dopo due anni nel corso dei quali abbiamo assorbito le pesanti fluttuazioni valutarie del dollaro, le ultime, recenti svalutazioni dell'euro ci costringono ad adeguare il listino dei gTLD (e dei ccTLD quotati normalmente in dollari) adeguandole agli ultimi cambi.


Come si può notare dal grafico, il cambio dollaro/euro in un anno è passato da 1,44 a 1,22: una differenza del 15%, ormai insostenibile (soprattutto quando, come nel nostro caso, si operi con una marginalità minima per favorire la competitività dei nostri clienti).

DomainRegister.it opera quindi oggi una modifica sul listino base dei gTLD legati al dollaro, mediamente del 10%.

Prossimamente presenteremo nuovi listini, che premieranno i clienti commercialmente più attivi e con le pratiche commerciali più competitive.