lunedì 19 novembre 2012

problemi di connettività Telecom Italia/Seabone


Da sabato 17 è presente un grave problema di connettività di Telecom Italia, che rende molto difficoltoso (o addirittura a tratti impedisce) un collegamento efficace verso il nostro sito DomainRegister.it e verso il pannello di controllo panel.newmedialabs.it a chi utilizzi, p.es., connettività ADSL Alice.

Si tratta di un problema di routing di Telecom Italia/Seabone  verso GlobalCrossing/Level3 e verso KPNQwest.

Il problema verso KPNQWest sembra essersi risolto nelle ultime ore, ma permane ancora verso alcune classi IP gestite attraverso GlobalCrossing/Level3.

Consigliamo agli utenti che riscontrano il problema ad intervenire presso Telecom Italia, facendo pressione affinché venga risolto con sollecitudine.

Il problema si aggira se si ha modo di utilizzare una connettività differente (es. NGI, TreItalia ecc.)

Il problema NON coinvolge i nostri server DNS ns2.drnameservice.com e ns3.drnameservice.com, che sono distribuiti geograficamente ed utilizzano altre connettività, non coinvolte nel problema.

1 commento:

  1. La rete che collegava i vari computer tra di loro non doveva avere una autorità centrale, ed era fondamentale che tutti i nodi fossero indipendenti, godessero di una stessa posizione gerarchica e fossero in grado di originare, passare e ricevere messaggi. Tali messaggi sarebbero stati scomposti in pacchetti opportunamente targati per non perdersi ed ogni pacchetto indirizzato verso la propria meta finale, raggiunta la quale sarebbero stati ricompattati i diversi moduli. La strada percorsa da questi pacchetti era scelta da loro stessi, grazie ad una serie di computer programmati appositamente per incanalare i dati sulla strada più veloce e sicura; ovviamente, se la strada percorsa avesse presentato dei problemi il pacchetto sarebbe stato reindirizzato verso una strada alternativa e più sicura. Il sistema venne battezzato Arpanet.

    RispondiElimina