venerdì 30 marzo 2012

.org: promo per nuove registrazioni





PIR ha annunciato una promozione per le nuove registrazioni di domini .org.
Fino al 31/5, il prezzo per le nuove registrazioni sarà di € 5,90 + IVA (anziché € 7,00 + IVA)


nuova registrazione
(promozione valida fino al 31/5/2012!)
 € 5,90
trasferimento € 7,00
rinnovo € 7,00 
redemption € 65,00

(tutti i prezzi IVA 21% esclusa)

.biz: promo per nuove registrazioni









Dopo il recente rincaroNeustar ha annunciato una promozione per le nuove registrazioni di domini .biz.
Fino al 31/5, il prezzo per le nuove registrazioni sarà di € 5,90 + IVA (anziché € 7,47 + IVA)


nuova registrazione
(promozione valida fino al 31/5/2012!)
 € 5,90
trasferimento € 7,47
rinnovo € 7,47 
redemption € 50,00

(tutti i prezzi IVA 21% esclusa)

.mobi: promo prorogata al 31/7






dotMobi ha annunciato la proroga al 31/7 della promozione per le nuove registrazioni di domini .mobi.
Il prezzo per le nuove registrazioni sarà quindi di € 8,90 + IVA (anzichè € 1,70 + IVA)


nuova registrazione
(promozione valida fino al 31/7/2012!)
 € 8,90
trasferimento € 14,70
rinnovo € 14,70 
redemption € 67,00

(tutti i prezzi IVA 21% esclusa)

martedì 13 marzo 2012

Novità sull'aggiornamento zone DNS per i domini .it

Il NIC.it ha comunicato che da mercoledì 14 marzo 2012, l'aggiornamento della zona dns di ".it" verrà effettuato dodici volte al giorno e, precisamente, alle ore: 01:00, 03:00, 05:00, 07:00, 09:00, 11:00, 13:00, 15:00, 17:00, 19:00, 21:00, 23:00
Ciò consentira' di diminuire il tempo che intercorre tra la registrazione nel DBNA di un nome a dominio e la sua effettiva attivazione.

venerdì 9 marzo 2012

temporaneo fault pannello, ns1 ed ns2

Il giorno 8/3/12 alle ore 21:30, a causa di un pesante attacco DDOS indirizzato verso un server allocato nella stessa rete, si è verificato un fault del pannello e dei nostri server DNS ns1.drnameservice.com e ns2.drnameservice.com
Il nostro server DNS ns3.drnameservice.com, allocato in altra farm, ha continuato normalmente la sua attività, garantendo la continuità del servizio.
L'attacco è stato bloccato ed il servizio completamente ripristinato alle ore 24:00