lunedì 1 giugno 2015

Pagamenti con bonifici: alcuni accorgimenti

Uno degli aspetti che ci differenzia dai nostri concorrenti è la completezza, flessibilità e semplicità dei mezzi di pagamento proposti ai nostri clienti.

Infatti su DomainRegister.it, alle tradizionali forme di pagamento on line (carta di credito, Paypal e, più recentemente, Bitcoin) affianchiamo una esclusiva modalità di gestione dei bonifici bancari che li rende molto più semplici e veloci.

Ciò tuttavia ha portato talvolta qualche utente a sopravvalutarne velocità ed efficacia, con conseguenze che talvolta hanno avuto ripercussione anche sulla continuità dei servizi.

E' bene quindi riportare qui alcune avvertenze, utili ogni qual volta si debba effettuare un bonifico:

  • evitate il pagamento con bonifico per rinnovi "last minute"
    Anche se le nuove norme bancarie impongono un giorno di valuta sull'efficacia dei bonifici, in realtà i "tempi tecnici" perché un bonifico venga confermato al destinatario possono essere anche di diversi giorni.
    Inoltre, anche se effettuate la conferma del bonifico on-line utilizzando la nostra apposita ed esclusiva procedura, potrebbe essere comunque necessario un nostro intervento manuale per sbloccare l'ordine... ed anche questo comporta del tempo.
    Quindi: se rinnovate dei servizi con almeno una settimana di anticipo rispetto alla scadenza, potete anche procedere al pagamento con bonifico; viceversa, è preferibile utilizzare la carta di credito o Paypal.
  • indicate chiaramente il numero d'ordine sulla causale del bonifico
    Potete indicare, se credete, anche il nome del dominio, o altre indicazioni a voi utili; per noi, è essenziale che venga riportato il NUMERO dell'ordine.
    La gestione di un bonifico con una causale che non comprenda il numero d'ordine è causa sicuramente di ritardi, e forse anche di possibili errori.
    Indovinate chi sarà a patire le principali conseguenze di questi errori e ritardi?
  • prevedete di utilizzare il bonifico solo per importi superiori ai 20 €
    Per importi minimi, il bonifico è uno strumento di pagamento scomodo e, talvolta, costoso.
    Quindi, sotto i 20 € il nostro sistema neppure vi proporrà il bonifico come possibile opzione di pagamento.
    Se dovete pagare un  servizio di valore inferiore, e volete farlo con bonifico, aggiungete al servizio una ricarica credito di valore tale da raggiungere almeno i 20 €.
    il maggior importo resterà a vostra disposizione, e potrete usarlo in qualsiasi momento e con efficacia immediata per l'acquisto o il rinnovo di qualsiasi servizio.
Dubbi? Suggerimenti?

Inseriteli nei commenti, oppure scrivete a sales@smacloud.it!